Musica

La definizione di Musica.


  • Musica

Vai ai corsi di Musica


Vai ai partner di Musica

La musica è l'arte dell'organizzazione dei suoni nel corso del tempo e nello spazio.
Si tratta di arte composta di norme pratiche adatte a creare determinati effetti sonori, che riescono ad esprimere l'interiorità dell'individuo che produce la musica e dell'ascoltatore. Si tratta di scienza intesa come studio della nascita, dell'evoluzione e dell'analisi dell'intima struttura della musica. Il generale il suono avviene mediante il canto o mediante strumenti musicali che, attraverso i principi dell'acustica, provocano la percezione uditiva e l'esperienza emotiva voluta dall'artista.


Il significato del termine musica è molto dibattuto tra gli studiosi per via dei diversi stili utilizzati nei vari periodi storici. Un'arte tanto antica e tanto legata alla civiltà ha generato un insieme di conoscenze, che molti studiosi della musica si sono preoccupati di sistemare e classificare. Queste conoscenze sono riassumibili nella teoria musicale, che è un insieme di metodi per analizzare, classificare e comporre la musica e i suoi elementi. Essa, ad esempio, tratta la "grammatica" della musica, cioè il pentagramma, le chiavi musicali e in generale il modo di scrivere la musica. Pertanto, può essere definita come la descrizione in parole degli elementi che la compongono, e delle relazioni tra la semiografia e la sua esecuzione.


Sono state proposte diverse varianti di significato del termine musica:

Musica come suono: Una delle più comuni definizioni di musica è quella di arte del suono organizzato o di arte del produrre significati e sensazioni, più o meno complessi .


Musica come esperienza soggettiva: Un'altra delle definizioni comuni di musica implica che la musica debba essere piacevole o melodica. Questo punto di vista tiene conto del fatto che alcuni tipi di "suono organizzato" non sono musica, mentre altri lo sono.


Musica come linguaggio: Analizzando l'evoluzione della musica nel corso della storia, si nota infatti come la progressiva conquista di nuove sonorità, seguano un filo evolutivo proprio, modificando progressivamente i gusti e le abitudini all'ascolto. Tale concetto è ancor più valido oggi, dove in seguito alla rapida evoluzione tecnologica, è profondamente cambiato il concetto di fare musica, così come sono cambiate le sonorità che suscitano determinate emozioni.


Musica come approfondimento storico e antropologico: Il cammino e l'evoluzione del pensiero musicale corrono di pari passo con il cammino dell'uomo nella storia.


Musicoterapia: Le qualità liberatorie della musica si concretizzano da sempre dovunque nel mondo grazie al benefico potere derivante dall'ascoltare musica.

Free Lotus Filled icon source